Chi siamo

Comitato Mura Latine che nasce dall’esigenza di unire le voci, le idee e le esperienze dei singoli cittadini, per dar loro maggiore risonanza, per essere la voce ufficiale di coloro che vivono nel quartiere Appio Latino (VII e I Municipio) e di tutti coloro che credono e operano a favore del commercio, del turismo e dell’artigianato.

Componenti del Consiglio Direttivo eletti a dicembre 2018: Roberto Corradini, Filippo Crostella, Annabella d’Elia, Annamaria Iacoboni, Cinzia Lancia, Daniele Martella, Elena Negri.

  • Presidente: Annabella d’Elia
  • Vice Presidente: Cinzia Lancia
  • Tesoriere: Daniele Martella
  • Segretario: Roberto Corradini

“Ogni città riceve la sua forma dal deserto a cui si oppone”

Italo Calvino

Il Comitato si propone:

  • di individuare le leggi e i provvedimenti che possano essere utili agli associati facendosi portavoce di tutte le necessità provenienti dagli stessi;
  • la salvaguardia e la valorizzazione delle risorse presenti sul territorio;
  • il potenziamento e la promozione delle economie del territorio;
  • l’organizzazione di eventi di animazione, comunicazione, promozione commerciale, sociale, culturale, artistiche e ambientale per l’aggregazione delle persone, per la tutela del territorio e per favorire la crescita umana e civile;
  • monitoraggio dei servizi pubblici (come trasporti) e dei parcheggi al fine di facilitare la vivibilità del quartiere;
  • l’ organizzazione, la promozione e la partecipazione a fiere, congressi, manifestazioni culturali, dibattiti, seminari per la diffusione e il raggiungimento dei propri obiettivi sociali;
  • la collaborazione con qualsiasi ente pubblico o privato, associazioni, fondazioni o istituzioni che ritenga utile avere collegamento per raggiungere i suddetti scopi
  • la promozione della cultura della solidarietà e della cittadinanza giovanile nei confronti delle fasce adulte e in particolare modo nella popolazione anziana
  • le attività volte alla promozione e alla realizzazione di proposte sull’ambiente e l’eco-sostenibilità.

Scopo del Comitato è quindi:

  • la promozione e lo sviluppo commerciale del territorio;
  • il miglioramento e la riqualificazione del quartiere (es. strade, viabilità, scuole, verde pubblico, decoro urbano);
  • essere portavoce delle esigenze dei cittadini presso le Amministrazioni di riferimento;
  • proporre iniziative sugli aspetti sociali e ludici;
  • la promozione di attività culturali e artistiche;
  • favorire l’aggregazione delle persone;
  • far interagire giovani e anziani del quartiere;
  • interagire con altri comitati/associazioni di quartiere al fine di perseguire obiettivi comuni.